Sfere in acciaio inox

L’ acciaio inox è suddiviso in 3 grandi famiglie: austenitico, martensitico e ferritico.

Sfere in acciaio austenitico (sfere in acciaio inossidabile): sono generalmente utilizzate in applicazioni in cui si ricorre all’acciaio inox e sono generalmente conosciute come serie 300. Sono le più resistenti alla corrosione fra i vari tipi di acciaio inossidabile. Sono consigliate quando c'è un contatto con gli alimenti. Hanno una buona resistenza all'acqua, olio, vapore, alcool, prodotti chimici organici, soluzioni ossidanti e una resistenza relativa ai composti di acido solforico. Sono leggermente o affatto ferromagnetiche. Non sono temprate.

Sfere in acciaio martensitico (sfere in acciaio inossidabile): sono resistenti alla corrosione e presentano una maggiore durezza. Sono ferromagnetiche. Resistono al contatto con acqua, olio, vapore, alcool. Sono utilizzate principalmente dove sono richieste durezza, forza e resistenza all'usura.

Sfere in acciaio ferritico: resistono alla corrosione e all’ossidazione e sono resistenti alla tensocorrosione. Queste sfere sono ferromagnetiche, ma non possono essere indurite o temprate mediante trattamento termico. Sono più resistenti alla corrosione rispetto ai gradi martensitici, ma meno rispetto ai gradi austenitici.
 

Specification
Stainless steel balls
Equivalence
Stainless steel balls
Composition of stainless steel balls
    C% Si% Mn% P% max S% max Cr% Mo% Ni%
AISI 420 DIN: W 1,4021 1.4031 ,1.4034
AFNOR: Z20C13 Z40C14

0.15min

 

1max

 

1max

 

0.040

 

 0.030

 

12/14

 

   
AISI 440 DIN: W1.4125
AFNOR: Z100CD17

0.60min

1.20max

1.00max 1.00max 0.040

0.03

16/18

0.75max  
AISI 302 DIN: W1.4310
AFNOR: Z10CN18-09 X
0.15max 1.00max 2.00max 0.045 0.015

17/19

0.8max

8/9.5

AISI 304(L) W1,4301
UNI X5CrNi1810
AFN Z6CN18-09
0.07max 1.00max 2.00max 0.045max 0.03

17.00min

20.00max

 

8.00min

11.00max

AISI 316(L) DIN: W1.4401 (W1.4404)
AFN Z6CND17-12 (Z2CND17-12)

0.06max

(0.03max)

1.00max

(1.00max)

2.00max

(2.00max)

0.045max

(0.045max)

0.03

(0.03)

16/18.5

(16/18.5)

2/2.5max

(2/2.5max)

10.5/13.5

(11/14)

AISI 904(L) DIN: W1.4539
AFNOR: Z2CNDU25.20
0.020max 0.70max 2.00max 0.030 0.010 19/21 4/5 24/26
AISI 430

DIN: W1.4016
AFNOR: Z8C17

0.08max 1.00max 1.00max 0.040 0.030 16/18    

For stainless steel balls: Data are indicative and can not bind the responsability of Preciball.

Specification
(stainless steel balls)
Hardness Density
AISI 420 55/58 Hrc 7.75
AISI 440C 58/64 Hrc 7.75
AISI 302 25/39 Hrc 7.93
AISI 304(L) 25/39 Hrc 7.93
AISI 316(L) 25/39 Hrc 7.98
AISI 904 150/300 HV 8
AISI 430 135/380 HV 7.68
More info: 

Ruolo del carbonio nelle sfere in acciaio inox:
La produzione di sfere in acciaio richiede la presenza di carbonio. Ciò consente, in particolare, la formazione di cementite e perlite. Più la percentuale di carbonio è elevata, più le sfere saranno dure. Inoltre, questo fattore influenza anche la resistenza all’usura.
 
Ruolo del niobio nelle sfere in acciaio inox:
Negli acciai inossidabili ferrosi, l'aggiunta di niobio è uno dei metodi più efficaci per migliorare la resistenza termica di una lega. L'aggiunta di niobio aiuta a ridurre la corrosione sulle sfere in acciaio inossidabile, soprattutto nelle zone con temperature più elevate. Pertanto, agisce come stabilizzante.
 

Ruolo del titanio nelle sfere in acciaio inox:
L'aggiunta di titanio migliora la resistenza alla vaiolatura. Il titanio è considerato come stabilizzatore nella lega della sfera in acciaio inossidabile.
 

Ruolo del manganese nelle sfere in acciaio inox:
Il manganese è spesso usato per sostituire il nichel. Il manganese reagisce con l'ossigeno e, quindi, agisce come antiossidante. Influenza il comportamento dell'acciaio e, in particolare, la sua capacità a indurirsi.
 

Ruolo del cromo nelle sfere in acciaio inox:
Il cromo serve, in particolare, ad aumentare la durezza della sfera in acciaio inossidabile e la resistenza all'usura. Il cromo è anche riconosciuto per le sue proprietà di resistenza alla corrosione. L’acciaio contenente più del 12% di cromo è considerato un acciaio inox.
 

Il ruolo del silicio nelle sfere in acciaio inox:
Il silicio svolge un ruolo antiossidante nell’acciaio. Inoltre, la sua associazione con altre leghe lo rende ancora più resistente. Piccole quantità di silicio vengono aggiunte all'acciaio per migliorare la resistenza alla corrosione. Il silicio viene comunemente aggiunto all'acciaio inossidabile per migliorare la sua resistenza all'ossidazione.
 

Ruolo del nichel nelle sfere in acciaio inox:
Il nichel offre un'eccellente duttilità e resistenza alla trazione. Queste proprietà vengono mantenute a temperature molto basse (criogeniche). Il nichel favorisce la formazione di una struttura austenitica omogenea nelle sfere in acciaio inossidabile.
 

Ruolo del molibdeno nelle sfere in acciaio inox:
Il molibdeno è usato nell’acciaio inox fino ad una percentuale massima dell’8%, ma generalmente tra il 2 e il 4%. Anche ad un tasso più basso, di molibdeno garantisce un potente effetto nel migliorare la forza della lega.